E’ quello che è successo a Daniele Liotti quando, una decina di anni fa, ha interpretato in un film per la tv Sant’Antonio da Padova: “Un uomo di Dio – ha raccontato ad A Sua Immagine (4 ottobre) – che è stato capace di Leggi tutto… Lascia qui la tua testimonianza per condividere con altri devoti l’esperienza di grazia per te o per le persone per cui hai pregato. Fernando chiese dunque il permesso al provinciale francescano di Spagna ed entrò nell’Ordine.Espresse inoltre il desiderio di poter partire in missione e nello stesso anno s… Vigilio Mario Olmi. Ah si,  sant’Antonio si festeggia il 13 Giugno con una processione molto suggestiva ed una festa davvero coinvolgente a Padova. Cristo, esaudiscici Cristo esaudiscici. Cettina Minasola – Padova. Cristo, pietà Cristo pietà. Ci siamo sposati il 18 settembre del 2008 e da subito abbiamo avuto il desiderio di avere dei figli, ma questo grande dono non arrivava. A PARTY IN HELL! In ogni parte del mondo ci sono persone malate o sofferenti che guardano con fiducia al “Santo dei miracoli”, per chiedere il dono della salute del corpo e dello spirito». Il grande regista iraniano di origine armena, nell’Iran del decennio tra il 1955 e il 1965, noto anche con lo pseudonimo di Iran Hitchcock. Caro Sant Antonio di Padova porto il tuo nome, siamo devoti a te io e la mia famiglia ci ai aiutato e sostenuto nella fede e nel amore nella famiglia e a me da quando ero piccolo, ormai sono un uomo donami una donna quello che mi manca ormai è molto che sono solo, e io ti sarò devoto e vi sostenerlo nel mio piccolo per tutta la vita grazie Oggi, invece,  vi parlerò di quella più spirituale, Padova religiosa e della Basilica di Sant’Antonio, chiesa esotica con guglie simili a un minareto e cupola bizantina, conosciuta anche come “Basilica del Santo”. L’accesso alla tomba del Santo è permesso e le pareti accanto alla tomba sono tempestate di “grazie ricevute” da fedeli scampati ad incidenti o a malattie grazie all’intercessione del Santo. - Richiedi lo Scapolare O mio amabilissimo protettore sant’Antonio di Padova, io vengo ai vostri piedi, pieno di gratitudinee di riconoscenza, per ringraziarvi dell’insigne grazia che mi avete concesso per le mie meschine preghiere e per amore dell’orfanità ricoverata. Sant’Antonio espresse il desiderio di legarsi ai frati Minori, vista la sua aspirazione di vivere lo spirito del Vangelo. Questo giovane santo (muore a 35 anni!) Signore, pietà Signore, pietà. Oggi, in breve, vi ripropongo alcuni passaggi fondamentali della vocazione di Sant’Antonio da Lisbona e di Padova, ormai prossimi alla sua festa che sempre richiama alla sua tomba migliaia di fedeli da tutto il mondo. Grazie ricevute da S. Giuseppe da S. Espedito e da S. Giuda Taddeo I momenti di vita di Padre Pio Sant'Antonio da Padova grazia ricevuta I profumi di Padre Pio annunciano le guarigioni Le guarigioni della Madonna testimonianze Guarigione da un tumore al testicolo Speranza nella cura del mieloma multiplo I fedeli non possono avvicinarsi all’altare maggiore coi suoi magnifici rilievi di Donatello (1444-5) sui miracoli del Santo e la crocifissione di Gesù. Sebbene la santa patrona di Rieti sia Santa Barbara, la città è fortemente legata alla figura di Sant'Antonio da Padova per la quale esiste un'antica e fortissima venerazione. Preghiera a Sant'Antonio per ringraziare delle grazie ricevute! “SI AIDA, SI LORNA AND SI FE” – Una vecchia filastrocca filippina dà il nome a un’edizione limitata di cioccolato. Dio onnipotente ed eterno, che in sant'Antonio di Padova hai dato al tuo popolo un insigne predicatore del Vangelo e un patrono dei poveri e dei sofferenti, concedi a noi, per sua intercessione, di seguire i suoi insegnamenti di vita cristiana e di sperimentare, nella prova, il soccorso della tua misericordia. Intorno alla Tomba di sant’Antonio ci sono infiniti segni e testimonianze di guarigioni, di grazie ricevute. © 2020 PPFMC Messaggero di S.Antonio Editrice, Tredicina 2020 - Sant’Antonio, un Santo per amico. L’interno tuttavia è più convenzionale. Ma con tutto questo avrò modo di “stuzzicarvi” l’interesse prossimamente. Figlio redentore del mondo, Dio abbi pietà di noi. Potremmo parlare per ore di Padova e delle sue molteplici sfaccettature: Padova artistica, Padova universitaria (il pulpito di Galileo è ancora lì, bellissimo e pieno di fascino al Palazzo del Bo), Padova industriale, turistica, Padova movida. Vigilio Mario Olmi, Vescovo ausiliare emerito, per il prezioso ministero da lui svolto con assiduità per molti anni come Confessore, e per intercessione della Madonna e di san Paolo VI invocano dal Signore di accoglierlo nel suo riposo. Antonio di Padova, noto in Portogallo come Antonio da Lisbona, al secolo Fernando Martins de Bulhões.Entrato nei frati minori scelse il nome di Antonio e così fu chiamato in vita senza precisare il luogo di provenienza. In questo orto botanico si coltivarono i primi girasoli e le prime patate importate dalle Americhe per poi essere coltivate in tutta Italia. Se ricordo bene dovevamo organizzare una visita a Venezia e bere un’ombretta di vino. Cristo, ascoltaci Cristo ascoltaci. Avevo nel cuore da tanto tempo il desiderio di fare il cammino ma non riuscivo mai a decidermi.Ho colto l'occasione per fare questa esperienza assieme ad altre persone che non conoscevo (da Treviso ero sola). La signora Giuseppina Bonesso Pretotto, a seguito di varie grazie ricevute per intercessione di Sant’Antonio, sciolse un voto facendo costruire, a … Grazie Santa Rita per tutte le grazie ricevute. Ora proseguiamo per Padova dove vi consiglio il suo eccezionale “spritz” ma, mi raccomando, fatto con l’ottimo prosecco. Quando poi saremo in tanti ad una discussione, organizziamo un fine settimana da qualche parte (qui in Veneto, ovvio) e ci conosciamo di persona, ci state? di sant'antonio di padova, uno dei santi piÙ venerati al mondo, esistono al mondo migliaia di dipinti e di icone. Signore, pietà Signore pietà. Conosciuto per essere il Santo dei 7 miracoli al giorno, Sant’Antonio ha anche composto varie preghiere. 26 gennaio 2019 – Cordoglio per Mons. Santa Trinità, unico Dio abbi pietà di noi E’ da tutti conosciuto come Sant’Antonio di Padova, ma né era di Padova né era italiano. Meravigliosa l’opera all’ingresso di sinistra della basilica: una raffigurazione di un primo piano della Madonna che ci guarda e ci segue con gli occhi, anche se ci si sposta (tecnica pittorica). Con Aiutaci o Madre ci rivolgiamo alla Madonna. È stato fantastico, ho provato una pace vera che dà solo Dio e ho scoperto Sant'antonio come un grande amico a cui posso chiedere qualsiasi cosa....Un grazie particolare ai frati per tutto. Il profilo esotico riflette l’influenza dell’architettura bizantina, la cupola centrale a forma di cono è attorniata da sette altre cupole che si innalzano sopra una facciata che unisce il gotico (sarà contenta Matilde) ed il romanico. Testimonianza di "grazie" ricevute - Giancarlo C. di Gioia Tauro (RC) racconta la sua esperienza Mi chiamo Giancarlo, da anni mia mamma riceve il giornalino dall'Antoniano Cristo Re e da quando ero bambino, vedo che mia mamma sostiene i bambini dell'Istituto con una piccola offerta mensile. E’ da un po’ che ci penso: dopo qualche mio articolo,  mi piacerebbe ora  leggere qualche vostro commento per rendere un po’ più interattivo il nostro rapporto “via web”. Questo capitello si trova all’incirca dove un tempo esisteva un antico albero “Spino del Signor” con affissa l’immagine di Sant’Antonio da Padova. E' vissuto nel 1200 ed era un francescano. Una bontà dedicata alla dolcezza femminile. Infatti, Fernando Martins de Bulho͂es (questo era il suo vero nome) era portoghese, nato a Lisbona nel 1195 e morto a Padova (questo sì), nel 1231, il 13 giugno. Non appena adolescente, decide di entrare nel monastero agostiniano di São Vicente, fuori le mura di … Vicino alla basilica l’orto botanico, il più vecchio d’Europa, fondato nel 1545 che conserva molto del suo aspetto originario e una palma che, si dice, sia stata piantata nel 1585. E' un modo molto bello di condividere la tua gioia per aver ritrovato quanto si era perduto (oggetti, pace, fede…), per essere stati ascoltati, per continuare a sperare. Per qualunque segnalazione potete scrivere alla redazione, I segreti di Matilde - Direttrice Responsabile Simona De Santis - Reg. Vi porto nella bella Padova, città sicuramente tra le più vivaci del nord Italia grazie alla “nutrita” popolazione universitaria e ai due mercati rionali e quotidiani, l’uno di frutta e l’altro della verdura e che si tengono vicino al meraviglioso “Palazzo della Ragione” al cui interno si trovano la medioevale corte di giustizia e la sala del gran consiglio. Le foto del sito sono prese in larga  parte  da Internet e considerate di pubblico dominio. photo web source Il numero 13 è legato a Sant’Antonio, non solo per la data della sua commemorazione, ma anche perché si dice che lui elargisca ben 13 grazie al giorno a chi gli è davvero devoto. Possiamo sicuramente ricordare l’antico caffè Pedrocchi, il complesso museale degli Eremitani, la Cappella degli Scrovegni e i dipinti di Giotto. L’occasione gli fu offerta nel 1220, quando arrivarono a Coimbra i corpi di cinque frati missionari, i quali subirono il martirio in terra Africana. Citazione #489 nonna 2020-09-10 14:30. I sacerdoti del Santuario delle Grazie esprimono la loro riconoscenza a S. E. Mons. Sant'Antonio da Padova grazia ricevuta Anche quest'anno ho onorato la mia promessa fatta a Sant'Antonio da Padova per la grazia ricevuta, ma adesso ti racconto Sara la mia esperienza. In Italia e in Francia predicò contro gli eretici catari e albigesi e su mandato di san Francesco insegnò la teologia ai suoi confratelli. Citazione #490 nonna 2020-09-10 14:31. Accendi una candela a Sant'Antonio da Padova. Trib. Spirito Santo, Dio abbi pietà di noi. Avevo promesso a Matilde il gotico, ma non ho tutto il materiale a disposizione e dunque andiamo alla tappa successiva. L’accesso alla tomba del Santo è permesso e le pareti accanto alla tomba sono tempestate di “grazie ricevute” da fedeli scampati ad incidenti o a malattie grazie all’intercessione del Santo. Se anche tu hai ricevuto delle Grazie da Dio Padre e da nostro Signore Gesù Cristo per intercessione di Maria SS. – Una festa all’inferno di Samuel Khachikian. Sant’Antonio da Padova rientra tra i santi più amati e venerato del napoletano.Nasce in Portogallo, a Lisbona, il 15 agosto del 1195 da una famiglia di origini nobili. Aiutaci o Madre è una potente preghiera di Sant’Antonio da Padova. In italiano Bulho͂es viene tradotto Buglione, e pare che fosse… Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Popolarmente è chiamato anche "sant'Antonio da Padova". La Tredicina a Sant’Antonio di Padova è una devozione molto particolare, che ci prepara, per 13 giorni appunto, alla celebrazione del Santo. Ben ritrovati amici lettori e buon inizio estate a tutti. E' un modo molto bello di condividere la tua gioia per aver ritrovato quanto si era perduto (oggetti, pace, fede…), per essere stati ascoltati, per continuare a sperare. Di Roma n. 55/2020 del 18 giugno 2020 - P. IVA 14367461002, Cliccando su questo elemento accetti la politica sulla privacy e sui cookie del sito Web. e vuoi testimoniare la potenza del Rosario inviaci la tua testimonianza per dare lode a Dio, per confortare i cuori di tutti e per rafforzare la speranza di chi vive nella prova. Dunque un salto a Padova, credo, valga la pena di farlo. Fu iniziata nel 1232 per ospitare le spoglie di Sant’Antonio da Padova (lui in realtà portoghese) che abbracciò il modello di San Francesco e che predicò sino alla sua morte. I miracoli di Sant'Antonio da Padova; Accendi una candela a Sant'Antonio da Padova; Preghiera per grazia ricevuta dal tuo Santo; Vuoi raccontare come hai sperimentato l’aiuto del Santo nella tua vita? Il Santo dei Tredici Miracoli al Giorno: chi era Sant’Antonio da Padova.Oggi parleremo del Santo dei tredici miracoli, il cui vero nome è Fernando Di Buglione, e dell’importanza che ha avuto nel corso della sua vita e della storia. Oggi dove vi porto? Nel XIII secolo convento fuori le mura delle Clarisse fino al secolo XIV. Le pareti intorno al sacrario sono in marmo con opere che vanno dal 1505 al 1577 di artisti come Jacopo Sansovino e Tullio Lombardo. e grande fratello della prima ora del francescanesimo è un modello forte ed […] Padre celeste, Dio abbi pietà di noi. Ci sono ruoli capaci di caratterizzare per sempre la carriera di un attore. E' morto giovanissimo, mi sembra 35-36 anni ed è diventato un punto di riferimento per molti fedeli grazie ai molti miracoli di cui si è sempre parlato. Fernando Martins de Bulhões (Lisbona, 15 agosto 1195 – Padova, 13 giugno 1231) fu un religioso francescano portoghese canonizzato dalla Chiesa cattolica come Antonio di Padova (in portoghese António de Lisboa) e proclamato dottore della Chiesa nel 1946. Le pareti intorno al sacrario sono in marmo con opere che vanno dal 1505 al 1577 di artisti come Jacopo Sansovino e Tullio Lombardo. O ammirabile Sant’Antonio, glorioso per celebrità di miracoli da tè operati, tu che avesti la felicità di accogliere tra le braccia il Signore con l’aspetto di bambino, ottienimi dalla sua bontà la grazia che nell’intimo del cuore ardentemente desidero.